Prodotto tipico dell’Appennino Modenese, realizzato in un piccolo forno a Castagneto di Pavullo, è stato questo nel tempo il pane dei contadini che portavano la colazione nei campi, il sostentamento delle numerose famiglie che non si potevano permettere altro (con il solo condimento di un battuto di lardo di maiale aglio e rosmarino), sino ad arrivare ai nostri giorni in cui la possiamo vedere, nei ristoranti della provincia di Modena, ma anche fuori regione, abbinata a gustosi intingoli o alle più fantasiose farciture. Comunemente conosciute fuori zona con il nome attribuito ai dischi in terracotta che un tempo venivano utilizzati per la cottura nelle braci del camino: le Tigelle.